Scaloppine ai funghi o al radicchio

queste due ricette, scaloppine ai funghi o al radicchio si distinguono solo per la farcitura finale.

Quelle che vi presento le foto si riferiscono a quelle con il radicchio tardivo di Treviso, vi spiegherò poi quelle con i funghi.

scaloppine ai funghi o al radicchio

Scaloppine ai funghi o al radicchio

Avatarlucia
Le scaloppine che vi propongo sono di lonza di maiale, reperibile sul mercato anche a fettine sottili.
Non faremo uso di forno, ma questa volta di padella.
Preparazione 10 min
Cottura 10 min
Portata secondo
Cucina Italiana
Porzioni 4 persone

Equipment

  • 1 padella

Ingredienti
  

  • 8 fette di lonza di maiale tagliate a mezzo centimetro circa
  • 100 grammi farina tipo "00"
  • 3 gambe radicchio tardivo di Treviso
  • 1 spicchio aglio
  • olio EVO, sale e pepe quanto basta
  • 150 grammi formaggio Asiago grattugiato
  • ½ bicchiere vino bianco
  • 50 grammi burro

Note

scaloppine ai funghi o al radicchio
Keyword funghi, radicchio

Come si fanno le scaloppine ai funghi o al radicchio rosso di Treviso:

Preparate lavato li radicchio e tagliatelo a pezzettini piccoli, nella padella con un po’ di olio EVO e aglio fatelo cuocere per cinque minuti.

Aggiungete sale e pepe quanto piace a voi, passato il tempo guardate che sia in po’ croccante (un po’ indietro di cottura), mettetelo in un piatto da parte.

Mettete in un piatto la farina e infarinate le fettine, nella stessa padella sempre con un po’ d’olio EVO e il burro mettiamo le scaloppine appena infarinate.

Ricordatevi ti togliere l’aglio dal radicchio.

Fate cuocere le scaloppine due minuti per parte, con il vino fate sfumare, ora spegnete il fuoco momentaneamente.

Assemblate ora le scaloppine ai funghi o al radicchio in questa maniera, mettete una manciata di radicchio su ogni scaloppina.

Riaccendete il fuoco, aggiungete una bella spolverata di formaggio Asiago grattugiato, ancora un goccino di EVO a coprite.

Due minuti e spegnete lasciate coperto per qualche minuto ancora finché il formaggio sarà fuso.

Tutto è pronto per essere servito, io ad esempio le ho servite con del riso in bianco, ottimo per accompagnarle in un piatto unico.

Non mi resta che augurarvi un buon appetito e alla prossima ricetta, un saluto cordiale da Lucia.

Torna alla pagina principale

scaloppine ai funghi o al radicchio

Nota, per le scaloppine ai funghi ci vuole un po’ più di tempo e a secondo del tipo di funghi sarà un po’ più costosa.

Per la cottura dei funghi ci vuole una mezzoretta in più e una spolveratina di prezzemolo verso la fine della cottura.

La scaloppina oltre che di maiale può essere di pollo o di vitello.

Al posto del riso in bianco potreste accompagnare le scaloppine con un buon risotto di zucca, vi propongo di vedere anche dei primi

risotto con zucca e salsiccia scaloppine ai funghi o al radicchio
Se ti piace condividi, così mi aiuti, ciao